Come Percorrerla

Goditi in bicicletta la Via Verde della Costa dei Trabocchi

In bici e a piedi sulla Via Verde della Costa dei Trabocchi

La Via Verde offre uno spettacolo e divertimento unici, per ciclisti e camminatori. Lungo i suoi 42 km di Costa dei Trabocchi si alternano spiagge, testimonianze storiche, riserve naturali e borghi. La mobilità che ispira è lenta, rilassata, riflessiva, pronta a cogliere una delle tante sorprese che il territorio offre lungo il suo cammino. Fermarsi lungo il percorso per godere delle bontà dei tanti ristorantini a ridosso della pista o sugli stessi trabocchi, fare un bagno in una delle spiagge confinanti e ripartire, godersi la vista del mare a pochi metri, sono solo alcune delle attività che rendono una gita sulla Via Verde indimenticabile.

La pista, con precisa delimitazione sulla sua superficie, è aperta ai pedoni e alle biciclette: ecco alcuni suggerimenti per chi volesse percorrerla.

 

Siete amanti della consueta corsetta nel parco? Regalatevi un energizzante buongiorno con una corsa alle prime luci dell'alba lungo la Via Verde, godetevi i primi raggi di sole che si intravedono all'orizzonte e raggiungono la costa, respirate l'aria di mare, rilassatevi con il solo sciabordio delle onde. La Via Verde è un percorso regolare, la vostra consueta attrezzatura running sarà più che adeguata per percorrerla. Anche coloro che si dedicato al nordic walking o a delle camminate non avranno problemi ad utilizzare la consueta attrezzatura: la superfice liscia ed omogenea della pista la rende adatta a camminatori di tutte le età ed allenamento.

Tuttavia, per godere appieno delle bellezze che circondano il percorso e garantirsi la possibilità di fare delle digressioni dallo stesso, è bene premunirsi di alcuni utili oggetti. 

Sarebbe davvero un peccato non poter raggiungere l'acqua distante solo pochi metri e magari fare un tuffo. Buona parte del percorso della Via Verde costeggia scogli che si tuffano direttamente in mare o spiagge di ciottoli. Sebbene non manchino le spiagge di sabbia (come ad esempio quella di S. Vito Chietino o il Lido Le Morge a Casalbordino), sono proprio questi i tratti "scomodi" della Costa dei Trabocchi che offrono maggior tranquillità e contatto con la natura. Per abbandonare, seppur temporaneamente, la Via Verde ed approcciare correttamente scogli e sassi vi consigliamo l'uso di scarpe idonee, con una suola aderente alle superfici, morbida ed allo stesso tempo protettiva, adatte ad essere usate anche in acqua. Se non ipotizzate lunghe percorrenze, potreste addirittura indossarle direttamente dal vostro punto di partenza.

Lo zaino è indispensabile per portare con sè tutto il necessario, dall'asciugamano per la spiaggia alla felpa per il fresco della sera, dalle pinne allo spuntino. E' importante che abbia le inbragature opportune per evitare fastidiose oscillazioni di peso durante la pedalata.

Con quale bici percorrere la Via Verde? Presto detto: qualunque. Il suo percorso pressocchè pianeggiante la rende adatta a qualsiasi mezzo, dal più stradale al più fuoristradistico. Astenersi velocisti in assetto aerodinamico: la Via Verde della Costa dei Trabocchi è per ciclisti "lenti" che vogliono godersi il paesaggio, fermarsi a fare delle foto, prendere il sole, e poi ripartire. Per godersi al massimo la gita, consigliamo un bici comoda, dalla posizione eretta. Se poi è una mountain bike, potrete avventurarvi anche in percorsi fuori dalla ciclabile. Se poi è elettrica o con pedalata assistita, potrete percorrere tutta la Via Verde in un colpo solo anche se non siete degli atleti!

Energy-drink-redbull-monster-neon

Copyright © 2018 All Rights Reserved